Cos’è Z-Wave e quando è necessario?

Aggiornato 9 mesi fa 6 minutes

Z-Wave (Plus) è un termine che compare spesso nel mondo delle smart home e domotica. È utilizzato da molti marchi per azionare sensori, moduli, prese, telecomandi e molti altri dispositivi smart. Quindi cos’è esattamente e quando è necessario?

In breve, Z-Wave è una tecnologia wireless per le case smart. Come il Wi-Fi, ma creato appositamente per la domotica, e che opera su una banda wireless diversa. È gestito dalla Z-Wave Alliance, dove i produttori di case smart si riuniscono per evolvere lo standard.

Poiché è realizzato appositamente per le case smart, Z-Wave offre alcuni vantaggi rispetto al Wi-Fi o ad altre tecnologie wireless per la domotica. Ecco perché molte aziende utilizzano questa tecnologia, e perché è una delle sette tecnologie wireless incluse in Homey.

Z-Wave at a glance

  • Tecnologia wireless progettata per la casa smart
  • Funziona sulla banda 868 MHz
  • Alternativa a Zigbee
  • Protocolli wireless standardizzati, in modo che dispositivi di marchi diversi possano comunicare tra loro
  • Utilizza la rete mesh
  • Ampia portata, soprattutto combinata con la rete mesh
  • Sicuro grazie all’uso di segnali crittografati
  • Basso consumo energetico / lunga durata della batteria
  • Tecnologia premium
  • Richiede un hub Z-Wave, come Homey

Pro e contro di Z-Wave

Z-Wave è una tecnologia molto popolare per la casa smart, perché offre alcuni vantaggi distinti rispetto ad altre tecnologie wireless come bluetooth, Zigbee o Wi-Fi.

Per cominciare, ha un protocollo standardizzato. Ciò significa che tutti i dispositivi “parlano la stessa lingua”, rendendo facile l’integrazione tra loro e con Homey.

Inoltre, la comunicazione tra i dispositivi è sempre bidirezionale: i dispositivi confermano i comandi che ricevono. Questo rende i dispositivi Z-Wave molto affidabili. Assicura che i dispositivi obbediscano a tutti i comandi loro impartiti e consente ai suoi sensori di agire come un sistema di sicurezza smart.

Un altro vantaggio è il fatto che Z-Wave utilizza una banda wireless diversa rispetto a Wi-Fi e bluetooth. Ciò garantisce un’ottima portata nelle case, anche attraverso i muri. Inoltre, garantisce che Z-Wave e altri segnali non si disturbino a vicenda. Non importa quanto sia occupato il Wi-Fi in casa, i dispositivi Z-Wave non avranno alcun problema di connessione.

Z-wave sensor Fibaro Motion Sensor
Le dimensioni e l’efficienza energetica di Z-Wave consentono di realizzare dispositivi piccoli e belli come questo sensore di movimento di Fibaro.

La tecnologia richiede anche pochissima energia. Consente a dispositivi molto piccoli come un sensore di movimento Fibaro di funzionare con una sola batteria per anni.

Rete mesh

E per ultima cosa, ma sicuramente non meno importante: Z-Wave è costruito come una rete mesh. Le reti mesh consentono a tutti i dispositivi di comunicare tra loro e di ripetere i comandi. In pratica, ciò significa che la portata e l’affidabilità dell’intera rete migliorano con ogni dispositivo aggiunto.

Z-wave Rete mesh con Homey come controller
Mesh networks like Z-Wave allow devices to talk to each other and relay commands

Svantaggi

Ogni tecnologia ha i suoi compromessi. Per Z-Wave, questo è principalmente il suo prezzo. L’affidabilità, la gamma e la standardizzazione che offre non sono gratuite. Z-Wave è una tecnologia premium, con un prezzo premium. Se hai un budget limitato, il consiglio è di optare per dispositivi che utilizzano Zigbee o la tecnologia 433MHz. Tuttavia, un sistema Z-Wave resta comunque molto più economico di sistemi cablati come KNX. In generale, un sensore, un modulo o un interruttore costano circa 50 dollari.

Inoltre, non è possibile collegare i dispositivi direttamente al telefono. I cellulari non dispongono di un’antenna Z-Wave. Quindi c’è sempre bisogno di un hub per la casa smart o un controller Z-Wave per connettersi con i dispositivi Z-Wave. Fortunatamente, Homey include Z-Wave, quindi se hai Honey non hai nulla di cui preoccuparti.

Homey Z-Wave hub controller
Serve un hub come Honey per connettersi ai dispositivi Z-Wave

Z-Wave vs Z-Wave Plus

Allora qual è la differenza tra la versione Plus e quella non plus di Z-Wave? L’aggiunta di “Plus” significa che il dispositivo ha una tecnologia di nuova generazione all’interno. Questo spesso significa che il dispositivo ha una portata e una durata della batteria migliori rispetto ai dispositivi non Plus.

I dispositivi Plus possono anche essere abbinati tra loro con un ulteriore livello di sicurezza. Ciò rende ancora più difficile l’intercettazione di sensori e interruttori. I normali dispositivi Z-Wave e quelli su Z-Wave Plus possono funzionare perfettamente insieme, quindi non devi mai preoccuparti di questo aspetto. Ovviamente, Homey viene fornito con la versione più recente, migliore e più sicura, Z-Wave Plus, all’interno.

Conclusioni

Per riassumere, Z-Wave è una tecnologia per la casa smart potente, premium ed efficiente dal punto di vista energetico. È ampiamente utilizzato sia per i sistemi di allarme che per l’automazione domestica da marchi importanti come Ring, Fibaro, Yale, Aeotec, Danfoss, Alarm.com e Homey.

Tutti questi marchi offrono dispositivi attraenti che puoi spesso installare da solo. Con la sua affidabile tecnologia wireless e la rete mesh, Z-Wave è la scelta migliore per automatizzare la tua casa.

Smart home lights work with Homey

Per iniziare con Z-Wave

Configurare Z-Wave è piuttosto semplice. Trattandosi di una tecnologia wireless, ovviamente non ci sono cavi da installare. Per iniziare, hai solo bisogno di un hub Z-Wave, come Homey e un dispositivo, ad esempio una spina a muro Fibaro. È la tecnologia stessa che costruisce la rete mesh quando vengono aggiunti i dispositivi a Homey. Non è necessario inserire password o SSID come con il Wi-Fi, e i dispositivi individuano da soli i percorsi ottimali per comandi e messaggi.

Z-Wave è di certo un’ottima tecnologia, ma non tutto il mondo la utilizza. Esistono molte altre tecnologie wireless che permettono di avere una casa smart. Ecco perché consigliamo di essere versatili, e ciò è possibile con Homey.

Homey non è solo un controller Z-Wave, ma può anche controllare i dispositivi della tua rete Wi-Fi e tramite bluetooth, infrarossi, Zigbee e 433MHz. Tutte queste tecnologie potrebbero non significare molto per te, ma fondamentalmente sono tutti i modi per controllare i dispositivi in modalità wireless. E con Homey, puoi controllarli tutti.

Homey smart home hub

Sii il primo a conoscere gli sviluppi più recenti di Homey.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nuove funzionalità di Homey, le offerte esclusive e altro ancora.